Vivere Gioia Tauro

«[....] Ed ecco Gioia tra due brevi fiumi che dalla spiaggia bianca e rilucente si spande col suo mare d'oliveti verso l'interno della vasta Piana[....]» Antonio Orso

Gioia Tauro è il secondo comune, per numero di abitanti, della Città Metropolitana di Reggio Calabria, e dà il nome al Golfo (da Capo Vaticano a Punta Pezzo) e alla Piana omonima.

La Città sorge sulle rovine dell’antica Metauria, importante Città della Magna Grecia. Gran parte dei reperti archeologici, fin’ora recuperati, si trovano esposti in un’apposita sezione dedicata a Metauria, nel Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria e presso il Museo Archeologico Metauros di Gioia Tauro; mentre altri sono conservati al Metropolitan Museum di New York.

 

Lo sviluppo di Gioia Tauro, nel corso dei secoli, è stato condizionato da vari fattori: dominazioni (Normanni, Bizantini, ecc.), dall’incursione dei saraceni, dalle vicende di varie famiglie feudatarie durante il medioevo.

A Nord della Città sorge il Porto di Gioia Tauro, tra i più grandi d’Italia e del Mediterraneo e tra i primi tre in Europa per dimensioni, potenzialità e per il traffico a mezzo containers. Esso è collegato con i più importanti porti mondiali del Trashipment ed è una realtà in continua espansione.

 

 

 

torna all'inizio del contenuto